Home > Shop > Eventi > Svezia, la nuova frontiera della viticoltura
Kullabergsvingard 82 Fotograf Li Fernstedt (2)
Udine

Svezia, la nuova frontiera della viticoltura

Udine - Istituto Bonaldo Stringher, viale Monsignor Giuseppe Nogara - mappa
23 Maggio 2024
20.00-22.30
Relatore: Nicola D'Agostini
In degustazione: 5 vini da vitigni resistenti svedesi
40 posti disponibili
Iscrizioni entro 22 Maggio 2024

Di cosa parliamo

Per la prima volta in Ais Fvg parleremo dei vini e della viticoltura svedese che ormai da più di un decennio si sta sviluppando grazie all’impianto di vitigni resistenti. A nord di Skåne, a meno di un’ora da Malmö, si trova l’azienda Kullabergs Vingård.

Su una superficie di 14 ettari di vigneto sono a dimora le viti più longeve della Svezia che  sono state messe a dimora  nel 2006: una viticoltura appena nata se paragonata alle nostre tradizioni secolari, ma in continuo sviluppo e dai grandi potenziali.

I vigneti godono di un clima marino grazie alla vicinanza dal Mar del Nord e poggiano su un terreno eterogeneo con sabbia e argilla intervallati dal minerale Kullait. La particolare latitudine della regione regala lunghe e luminose serate estive e notti fresche in periodo di vendemmia: ciò contribuisce a donare ai vini una lunga stagione di crescita con piena maturità aromatica e fresca acidità.

La serata sarà condotta dall’enologo Nicola d’Agostini dell’azienda Kullabergs che ci parlerà della cantina e della sua esperienza relativamente a clima, vitigni e sostenibilità svedese.

La degustazione di cinque vini verrà guidata da un Degustatore AIS e si concluderà con l’assaggio del raro K, vino prodotto con uve resistenti botritizzate.

I vini in degustazione

KULLABERGS VINGARD Josefinelust Brut Zero 2021 L.D
KULLABERGS VINGARD Lyckeri 2022
KULLABERGS VINGARD Askesäng 2021
KULLABERGS VINGARD Immelen 2021
KULLABERGS VINGARD K 2021

I Docenti

Studiovega 221022 569

Nicola d'Agostini

Bellunese di origine, è un enologo e viticoltore laureato all’Università di Udine con studi anche alla Fondazione Edmund Mach. Ha maturato diverse esperienze nel settore vitivinicolo sia in Italia (Trentino e Toscana) che all’estero (Scandinavia e Svezia).

Attualmente lavora per l’azienda svedese Kullabergs Vingård.

Modalità di accesso

Quota d’iscrizione

Il prezzo “Soci” è riconosciuto unicamente agli associati ad AIS Italia in regola con la quota sociale dell’anno in corso.

La quota versata è rimborsabile esclusivamente se la cancellazione viene richiesta almeno 7 giorni prima della data dell’evento. Non è possibile destinare la quota versata per iscriversi a un evento diverso da quello acquistato.

Non saranno previsti rimborsi se nelle degustazioni, per mancanza di bottiglie sostitutive, si rendesse necessaria la riduzione delle dosi di mescita a causa di problemi di tappo o difetti nei vini tali da renderli inutilizzabili.

Svezia, la nuova frontiera della viticoltura

Soci AIS: 50,00  Per usufruire del prezzo riservato ai soci devi essere iscritto ad AIS e in regola con la quota associativa di quest'anno.
Leggi il regolamento
.
Intero: 60,00  Prezzo riservato al pubblico non iscritto ad AIS o non in regola con la quota associativa di quest'anno.

Per informazioni